Il metodo CASTLE Con i bambini per il contrasto alla povertà educativa

Un importante riconoscimento al metodo CASTLE è giunto nel corso del 2019 dalla impresa sociale “Con i bambini” che si occupa di attuare i programmi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Grazie alla collaborazione fra l’ente di promozione sportiva C.S.E.N. e la Società Sportiva Alfiere Bianco, è stato presentato e approvato il progetto SME: Scacchi Metafora Educativa, che con un finanziamento ottenuto di € 1.856.000,00 punta ad essere il più grande progetto di contrasto alla povertà educativa, basato sul gioco degli scacchi, mai realizzato in Italia.

Il progetto S.M.E., che coinvolge 46 partner provenienti dal mondo del sociale, dalla scuola, sport, associazioni scacchistiche e enti di formazione indipendenti, nonché l’università di Torino, intende utilizzare il gioco degli scacchi come strumento educativo, per stimolare la crescita della personalità e delle abilità cognitive e sociali nei minori, di fascia 6/14 anni, nei seguenti ambiti: la concentrazione, la creatività, le capacità analitiche e decisionali, la perseveranza, la pazienza, recando impatti positivi a livello scolastico, ma anche di miglioramento della sfera affettiva, nelle abilità di relazionarsi con gli altri, tramite l’accettazione delle differenze reciproche e imparando a valorizzarle.

Utilizzando gli scacchi il progetto intende inaugurare l’apertura di un Centro Stabile di Promozione Educativa, in ogni territorio, per fornire una struttura di sistema alle esigenze educative e svolgere particolare attenzione ai bisogni dei minori con situazioni di fragilità attraverso azioni mirate di inserimento sociale.

Il progetto SME vedrà inoltre il coinvolgimento dei genitori con azioni innovative che utilizzano il gioco degli scacchi per accrescere le capacità e le responsabilità genitoriali nel rapporto con i figli.
Oltre alla scuola, il progetto, con l’azione nei territori, coinvolge le agenzie educative presenti e le organizzazioni di terzo settore allo scopo di costituire Reti Territoriali Scacchi Educativi a cui sarà affidata la gestione dei Centri inaugurati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: