Sviluppo Psicomotorio

GIOCOMOTRICITA’ SU SCACCHIERA GIGANTE
Questo progetto nasce con l’intento di rendere i bambini costantemente protagonisti e progressivamente consapevoli delle proprie competenze senso-motorie, attraverso il gioco e l’uso di un’intelligenza attiva. Questa esperienza motoria avviene in uno spazio privilegiato e protetto, la scacchiera, e diventa un’esperienza magica, ponte tra realtà e immaginazione, miscelando gioco e consapevolezza nel rispetto per sé e per l’altro, per conoscere se stessi ed entrare in relazione con gli altri in modo leale, responsabile e cooperativo.
I bambini in forma ludica imparano ad aver cura e controllo del corpo, delle sue possibilità espressive e di relazione attraverso il movimento, e con esso prendono coscienza e acquisiscono la percezione del proprio sé fisico.
La qualità e consapevolezza dei movimenti, infatti, influenzano l’intera gamma delle risorse psicologiche del bambino: la capacità di comunicare, di percepire e risolvere problemi, il suo riconoscersi come individuo, gli forniscono gli strumenti indispensabili per interagire con successo con gli altri.
I giochi e le attività proposte consolidano la sicurezza di sé e permettono ai bambini di testare, attraverso l’esperienza sensoriale e percettiva, le potenzialità e i limiti della propria fisicità, i rischi dei movimenti incontrollati, le diverse sensazioni date dal variare delle posture, il piacere del coordinare le attività con quelle degli altri in modo armonico e divertente.
Il progetto mira a sviluppare gradualmente nel bambino:
La capacità di leggere, capire e interpretare i messaggi provenienti dal proprio corpo, da quello dell’altro e di rispettarli entrambi.
La capacità di esprimersi e di comunicare attraverso di esso per giungere ad affinarne le capacità percettive.
La capacità di orientarsi nello spazio e nel tempo, di conoscere diversi ritmi e sperimentarli.
La capacità di lettura delle coordinate.
Attraverso i giochi proposti, acquisendo maggiori abilità psicomotorie e sperimentando il successo delle proprie azioni, potrà:
Ampliare progressivamente la propria esperienza arricchendola di stimoli sempre nuovi.
Incrementare il livello di gratificazione.
Incentivare l’autostima.
Sperimentare la vittoria o la sconfitta.
Imparare a conoscere, esprimere e contenere le proprie emozioni.
La partecipazione del gruppo classe nella sua totalità inoltre fornisce la possibilità di condividere le varie esperienze, promuovendo l’inserimento di alunni con varie forme di diversità ed esaltando il valore della cooperazione e del lavoro di squadra per raggiungere obiettivi comuni. Tutto ciò con l’intento di riconoscere e far rispettare le varie individualità che possono diventare un valore aggiunto e non un ostacolo alle dinamiche del gruppo.
Le varie proposte hanno inoltre lo scopo di promuovere il valore del rispetto delle regole durante il gioco e in collettività, regole presentate dal conduttore ma anche condivise con i bambini.

FINALITÀ
Acquisire consapevolezza di sé attraverso l’ascolto e l’osservazione del proprio corpo, la padronanza degli schemi motori e posturali, sapendosi adattare alle variabili spaziali e temporali.
Attivare la mente immaginativa per poi trasferirla nella realtà.
Sperimentare una pluralità di esperienze che permettano di acquisire determinate abilità tecniche.
Utilizzare il linguaggio corporeo e motorio per comunicare ed esprimere i propri stati d’animo.
Imparare a rapportarsi con i compagni rispettando le eventuali diversità, anche etniche.
Sapersi muovere rispettando alcuni criteri di sicurezza per sé e per gli altri.
Comprendere, all’interno delle varie occasioni di gioco, il valore della regola e della sua applicazione.

OBIETTIVI
Padroneggiare la lateralità e la lateralizzazione per migliorare l’organizzazione spazio-temporale.
Conoscere le direzioni (verticale avanti e indietro; orizzontale destra e sinistra, diagonale).
Conoscere le lettere e i numeri partendo da un’esperienza motoria.
Interiorizzare la capacità di lettura delle coordinate.
Conoscere e sperimentare ritmi differenti.
Migliorare la capacità di concentrazione e reazione ad uno stimolo dato.
Sviluppare l’autocontrollo e la padronanza delle proprie possibilità e limiti in senso ampio.
Acquisire sicurezza nel rispetto delle regole.
Sollecitare la capacità di risolvere situazioni problematiche.
Sviluppare una stategia.
Arricchire e precisare il proprio bagaglio lessicale.
Imparare a collaborare e rispettarsi attraverso il gioco di squadra.
Conoscere i personaggi degli scacchi e come si muovono sulla scacchiera.